FRANCESCO VITALE

Medico di Sanità Pubblica, ricercatore e docente universitario.

Candidato Rettore dell’Università degli Studi di Palermo per il sessennio 2021-2027.

Mi chiamo Francesco Vitale. Sono Medico di Sanità Pubblica, ricercatore e docente universitario. Mi sono formato presso l’Università degli Studi di Palermo, conseguendo con il massimo dei voti la Laurea in Medicina e Chirurgia e la Specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva con indirizzo di Sanità Pubblica e la Specializzazione in Patologia Clinica. Ho conseguito anche la Specializzazione in Allergologia presso l’Università degli Studi di Messina e ho frequentato l’Università degli Studi di Verona. Sono sposato e padre di due figlie.


Negli ultimi vent’anni la mia attività di ricerca si è incentrata sulla sorveglianza epidemiologica e virologica delle malattie prevenibili con vaccinazione. Ma mi piace ricordare anche gli studi sugli aspetti diagnostici ed epidemiologici dell’infezione da HHV8 e correlazione con il Sarcoma di Kaposi che mi hanno dato il privilegio di sviluppare una produttiva collaborazione con colleghi americani e di perfezionarmi presso i laboratori del Viral Epidemiology Branch del National Cancer Institute di Bethesda-Washington, USA.

Nella mia vita professionale hanno sempre avuto grande rilievo le attività diagnostiche e di ricerca condotte presso il Centro di Riferimento Regionale per gli accertamenti virologici e sierologici sull’AIDS e di epidemiologia dei tumori svolte all’interno del Registro Tumori di Palermo e Provincia. Sono due realtà che ho contribuito a fondare e sviluppare assieme al mio compianto Maestro, il Prof. Nino Romano, e che oggi ho io la responsabilità di dirigere.


Dal 2005
ho assunto il ruolo di Professore Ordinario di Igiene e Medicina Preventiva presso l’Università degli Studi di Palermo. Insegno con vivo entusiasmo nei Corsi di studio della Scuola di Medicina e Chirurgia, dedicando ancora oggi alla didattica tutto il tempo possibile, nonostante i numerosi ruoli istituzionali che sono stato chiamato a rivestire all’interno ed all’esterno dell’Ateneo palermitano.


Dal 2008 al 2013
sono stato Direttore della Scuola di Specializzazione in Igiene e Delegato del Rettore per tutte le Scuole di Specializzazione dell’Ateneo. I giovani specialisti che ha licenziato la mia Scuola occupano dei ruoli di rilievo nei vari snodi della sanità pubblica regionale e alcuni di loro sono oggi i miei più stretti collaboratori.

Dal gennaio 2014 al 2019 sono stato chiamato dai colleghi docenti e ricercatori a presiedere la Scuola di Medicina e Chirurgia dell’Università di Palermo, ricoprendo anche, nel biennio 2018/2019, il ruolo di Presidente dell’Osservatorio Regionale per la formazione medica specialistica, organismo attivato presso l’Assessorato Regionale per la Salute.


Sono stato componente del Consiglio di Amministrazione del nostro Ateneo dal 2019 al 2020.


Nel quadriennio 2016-2019 sono stato chiamato a far parte del Comitato Tecnico Scientifico dell’Istituto Superiore di Sanità, ente tecnico-scientifico di supporto al Ministero della Salute ed alle Regioni.


Dal 2017
sono Coordinatore Scientifico Nazionale della Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica (SItI).


Sono stato componente del Consiglio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Ematologia Sperimentale e attualmente componente del Dottorato di Ricerca in Medicina Molecolare e clinica della Scuola di Medicina e Chirurgia del nostro Ateneo e del Comitato Tecnico Scientifico Regionale per la formazione del Medico di Medicina Generale presso l’Assessorato della Sanità della Regione Sicilia.


Ho svolto attività assistenziale in qualità di Dirigente medico dal 1991 al 1995 presso l’U.O.C. Laboratorio Centralizzato dell’Ospedale “Villa Sofia“ di Palermo e poi, dal 1995 al 2005, presso il Centro di Riferimento Regionale per gli accertamenti virologici e sierologici sull’AIDS del Policlinico Universitario.


Dal 2005 al 2013 ho diretto l’Unità Operativa Complessa Laboratorio di Analisi chimico cliniche “CORELAB”
e dal 2013 sono Responsabile dell’Unità Operativa Complessa Epidemiologia Clinica con Registro Tumori di Palermo presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Palermo, azienda che porta il nome di “Paolo Giaccone“, collega medico e docente della Facoltà di Medicina e Chirurgia di Palermo, vittima della mafia nell’assolvimento del proprio dovere. Presso il Policlinico Universitario di Palermo ho ricoperto il ruolo di Direttore del Dipartimento dei Servizi Centrali di Ospedale e dal 2020 sono Direttore del Dipartimento Assistenziale Integrato di Oncologia e Sanità Pubblica.


In questo ruolo ho la responsabilità della direzione del Registro Tumori di Palermo e Provincia e dal marzo dell’anno scorso sono impegnato in prima linea, assieme alle migliaia di medici ed operatori sanitari, ai miei allievi e ai dipendenti che operano nella mia Unità Operativa, nel fronteggiare la pandemia da SARS-CoV-2 nel territorio siciliano, coordinando le attività dell’Ambulatorio vaccinale e del Laboratorio di riferimento per la Sicilia occidentale per l’emergenza pandemica COVID-19.


Nel mese di luglio 2020, in spirito di servizio per la comunità accademica cui mi onoro di appartenere, ho deciso di annunciare la mia candidatura all’ufficio di Rettore dell’Università degli Studi di Palermo per il sessennio 2021-2027.


#NOISIAMOUNIPA

Photo Gallery

Alcuni scatti del trascorso professionale di Francesco Vitale.